Come indossare le righe: i migliori outfit

 

Righe, righe, righe!

In questa stagione sono un must! Ma chi ha detto che le righe possono essere indossate solo dalle magre? Basta scegliere la tipologia giusta e le righe possono essere indossate da tutte. Orizzontali, verticali, fini, spesse: come si indossano quest’anno?

06dc3617f1dcfb85b3474f98883c2837

Regole generali

– Le righe sottili snelliscono di più
– Le righe larghe tendono ad allargare
– Le righe verticali snelliscono
– Le righe orizzontali allargano

RIGHE GRANDI e RIGHE ORIZZONTALI

Se avete le spalle strette, poco seno e un busto magro scegliete  righe grandi e righe orizzontali: daranno l’effetto di allargare. Potete optare per una giacca, una camicia o uno scamiciato con queste caratteristiche.

RIGHE PICCOLE e RIGHE VERTICALI

Scegliete questa tipologia di righe per le zone del corpo che volete snellire, ad esempio se avete la parte inferiore del corpo più in carne, optate per righe verticali sottili per pantaloni e gonne.

RIGHE DIVERSE INSIEME

Via libera alla fantasia! Abbinate insieme anche varie tipologie di righe: l’effetto finale è fantastico!

COMPLETO A RIGHE

Un completo a righe giacca e pantaloni è di gran tendenza!

b72b99382be39b81919960579fc9e653

CAMICIA A RIGHE BIANCO E NERO/BLU

Un classico intramontabile! La potete abbinare a una gonna longuette, a dei pantaloni bianchi oppure culottes. Semplice ma d’effetto!

Quest’anno state indossando anche voi i capi a righe? Quali sono le vostre tipologie preferite?

Tutte pazze per i fenicotteri: 10 oggetti must-have

 

“Be a Flamingo in a world of pigeons” – “Sii un fenicottero in uno stormo di piccioni”. Elegante, leggiadro e soprattutto rosa: il fenicottero si distingue per la sua poetica bellezza.

E’ ufficiale: siamo in piena flamingo mania. I fenicotteri conquistano la moda estate 2017: li troviamo nell’abbigliamento, nel design, negli accessori ecc.

Per chi ama il rosa e non solo

Le stampe con i fenicotteri sono un must-have: questo animale così elegante ci porta, almeno con la fantasia, in luoghi esotici e lontani e ci fa subito assaporare l’estate, il caldo, le vacanze.

Allora, vediamo insieme alcuni oggetti legati al tema fenicotteri che non potete lasciarvi sfuggire: sarà difficile dire di no!

Taste Beauty Felicia the Flamingo Lip Balm ($10.00)

lip1

Lip balm a forma di fenicottero che sta spopolando negli USA!

Cuscino fenicottero rosa 40×40 ( Maisons du Monde 14,99 €)

cuscino-fenicottero-rosa-con-pompon-in-cotone-40-x-40-cm-1000-15-27-159968_1

Dona allegria e buonumore e dà un tocco di colore all’arredo!

Borsa fenicottero di paglia intrecciata ( Etsy 27 €)

spiaggia

Intrecciata a mano con cuciti dei fenicotteri, chic per andare in spiaggia.

 

Camicia con stampa fenicotteri (Zara – 17,99 €)

zara_fenicotteri

Camicia stampa fenicotteri con lunghezza asimmetrica. Fresca e leggera!

Zaino con coulisse stampa fenicotteri (Etsy 28 €)

zaino

Zaino di tela con cordoncino e motivo fenicotteri, perfetto per l’estate!

Fenicottero gonfiabile e galleggiante (Tezenis – €19,90)

fenicotteri-mania-1000-14

Il pezzo forte. Da portare con voi al mare assolutamente. Spalsh!

Mug da viaggio in porcellana con stampe di fenicotteri rosa (Maisons du Monde 8,59 €)

mug-da-viaggio-in-porcellana-con-stampe-di-fenicotteri-rosa-flamingo-500-9-0-164246_4

Per colazione o per un drink estivo… è perfetta perché va anche in lavastoviglie!

Portachiavi fenicottero rosa (Pimkie 5,99 )

902773_218A02_portrait_HD_1

Come portachiavi o appeso alla borsa… è super carino! Come si può non comprare?

Cover iPhone con motivo fenicotteri (Amazon 8,64 )

cover

 Se cercate una cover per essere supertrendy… questa fa per voi!

Costume intero Fenicottero (Forever 21 – € 25,00)

costumea

Non importa se intero o due pezzi, se a fascia o allacciato dietro al collo: l’importante è che abbia il fenicottero!

Che ne pensate? Siete state contagiate anche voi dalla fenicottero mania? Aspetto di sapere nei commenti tutto ciò che avete con il motivo fenicottero!

Cipria trasparente: quali sono le migliori

La cipria trasparente è un prodotto make-up che soprattutto nella stagione estiva non può mancare nel nostro beauty case: versatile e mutiuso, dona al viso un aspetto naturale e allo stesso tempo curato.

cipria-trasparente

Personalmente la adoro e la uso quotidianamente per fissare il make-up e per opacizzare la base, in particolare la zona T, una parte che con il caldo tende ad apparire lucida.

La cipria trasparente ha svariate funzioni: serve per fissare il make-up senza appesantirlo, ne aumenta la tenuta e aiuta a minimizzare le imperfezioni e i pori dilatati.  Svolge inoltre una funzione opacizzante e può essere utile soprattutto in caso di pelli miste o grasse. Vi consiglio di applicare un leggero velo di cipria con un pennello grande a setole morbide, con movimenti ampi e circolari.

Potete utilizzare la cipria trasparente in diversi modi:

  • Applicatela come primer prima di stendere il fondotinta: ne aumenterete la durata.
  • Picchiettatene una piccola quantità sulle palpebre: l’ombretto si sfumerà più facilmente.
  • Fissate il rossetto, spolverando la cipria trasparente con una velina poggiata sulle labbra.

Vediamo ora le tipologie di cipria trasparente.

Cipria trasparente in polvere libera

E’ ottima in caso la vogliate utilizzare per opacizzare e fissare il make-up. Potete anche applicarla prima della stesura del fondotinta per migliorarne la stesura e permettergli di aderire meglio alla vostra pelle.

Cipria trasparente compatta

Oltre ad opacizzare il trucco, può essere utile per minimizzare le piccole imperfezioni e i pori dilatati.

Ecco le mie preferite:

Cipria Flat Perfection Velvet Matte – Neve Cosmetics (14,90€)

In polvere compatta, è formulata con argilla minerale pura, dona un incarnato uniforme e opaco ed è adatta anche alle pelli grasse.

velvet matt

All About Matt! Essence ( 3,50€)

Cipria trasparente in polvere compatta, come tutti i prodotti Essence ha un ottimo rapporto qualità prezzo. Leggera e impalpabile, io lo uso per fare durare il make-up per tutta la giornata.

essence

Invisible Touch Face Fixing Powder – KIKO (10,30€)

Questa cipria trasparente Kiko è in polvere libera, opacizza l’incarnato e fissa il trucco senza appesantirlo. La sensazione che dà una volta applicata è confortevole e leggera.

kiko

De-Slick Mattifying Powder -Urban Decay (30,00€)

La cipria compatta De-Slick Mattifying Powder, formulata con polvere di riso, è adatta a pelli delicate e sensibili, ideale come cipria trasparente per pelli grasse.

urbandecay

 

Cipria-trasparentee

Queste sono le mie ciprie trasparenti preferite! E voi le utilizzate? Qual è la vostra preferita? Ne conoscete altre rispetto a quelle di cui vi ho parlato? Fatemi sapere nei commenti!

I rossetti che valorizzano l’abbronzatura

Ciao ragazze,

è estate ed è tempo di vacanze, e oggi ho pensato di consigliarvi qualche rossetto che possa valorizzare il vostro colorito dorato.  C’è chi ama un look neutro, fresco e naturale e chi invece predilige rossetti dai toni accesi come il il rosso, il corallo, il rosa ed il fucsia. Io sono dell’idea che sulla pelle abbronzata si possa osare con un tocco di colore in più.

Attenzione però, la scelta del colore dipende dal sottotono della vostra pelle: se tende al giallo è bene utilizzare colori caldi e tendenti all’aranciato, se invece ha un sottotono rosato vi valorizzeranno maggiormente i toni freddi del rosa, del fucsia o del rosso ciliegia.

Quale finish scegliere? E’ molto soggettivo, ma vi posso consigliare un finish opaco per la sera, mentre per il giorno optate per un finish brillante e super glossy.

Vediamo ora alcuni rossetti che faranno risaltare l’abbronzatura.

ROSA TUTTI FRUTTI

rosafrutti1

Dior Addict Lip TattooNatural Cherry
Si ispira ai frutti dell’estate
: anguria, fragola, lampone e ciliegia. Luminoso ed estivo.

 

dior1

FUCSIA

fucsia

Revlon Just Bitten Kissable Stain  – 020 Lovesick
Tinta balm idratante
e con effetto glossy.

 

fucsia

 

ROSSO PAPAVERO

papavero

L’Oréal Paris Infallible Lip Paints –  Cool Coral
Le nuance corallo e papavero sono adatte alle carnagioni chiare.

 

papavero

 

ROSSO MATTONE

mattone1

NARS Audacious Lipstick – Mona
Perfetto se abbinato al make-up bronze o dorato.

 

mattone

Che ne pensate? Quali di questi colori vi ispira di più? Io penso che opterò per il rosa e il fucsia, colori che adoro e penso mi valorizzino di più. Scrivetemi nei commenti quali colori scegliete voi!

Il make-up per valorizzare l’abbronzatura

Durante l’estate o al ritorno dalle vacanze, si è spesso in difficoltà a capire come truccarsi per valorizzare al meglio l’abbronzatura: il rischio è quello di risultare appesantite dal trucco.
Attenzione: non possiamo tirare fuori dal cassetto i trucchi che usiamo nella stagione invernale. Molti prodotti, come ad esempio correttori e fondotinta, risulterebbero troppo chiari e per questo non più utilizzabili. Vediamo allora quale make-up scegliere per far risaltare la nostra abbronzatura, in modo da far apparire il viso naturale e con un colorito sano e fresco.

Young tanned woman with blond hair.

Correttore

Vi consiglio di evitarlo o ridurlo il più possibile: il sole ha già di per sé l’effetto di ridurre le piccole imperfezioni o l’acne. Se però non sapete rinunciare al correttore, fate attenzione che non sia troppo chiaro: rischiereste di dare un effetto grigiastro e appesantire lo sguardo. Sceglietelo di un tono più chiaro rispetto al colore della vostra pelle.

5826a0afe8aecda97b46b520dd7ee506

Fondotinta

Sostituitelo con una crema colorata o optate per un fondotinta liquido con una texture leggera. Scegliete un tono più scuro rispetto alla vostra pelle e tamponate con un velo di cipria trasparente. Per un effetto “sunkissed” potete provare Shiseido Tanning Compact Foundation: fondotinta compatto con filtro solare (23 ). Il trucco sarà perfetto e la protezione solare è garantita!

Blush

Quelli più adatti a un viso abbronzato sono dei toni pesca, corallo, terracotta e bronzo.

Woman applying blusher

Illuminante

Giocate con le sfumature e sbizzarritevi. Potete scegliere un illuminante in polvere, in crema o in gel. Applicatelo sotto l’arcata sopraccigliare verso l’esterno, per allargare lo sguardo. Sulla parte alta dello zigomo per dare profondità e nella parte superiore del naso, sfumando verso la fronte.

Ombretto

Optate per ombretti perlati o brillanti. Se volete mettere in risalto il colore dei vostri occhi potete scegliere un ombretto turchese o verde acqua per gli occhi castani; bronzo o viola per occhi verdi;  arancione o marrone per occhi blu. Per dare luminosità allo sguardo, vi consiglio un ombretto chiaro, color madreperla o sabbia.

Rossetto

Valorizzate le labbra con un bel rossetto: i colori che più di tutti danno risalto all’abbronzatura sono sicuramente il bronzo, il corallo e il rosa pesca. Se però avete realizzato un trucco delicato sugli occhi, potete osare con un colore più scuro, come il prugna, il bordeaux oppure il classico rosso scarlatto, come la bellissima Charlotte Casiraghi.  Il rossetto è il Mac, Russian Red (€19,50).

E voi come vi truccate con l’abbronzatura? Quali colori scegliete per fare risaltare il vostro colorito dorato? Siete attente a non riutilizzare gli stessi colori che usante durante l’inverno?

Consigli per la scelta e l’applicazione della protezione solare

Ormai l’estate è alle porte e sono dietro l’angolo i week-end al mare, i bagni e le passeggiate lungo la spiaggia. Da questo periodo dell’anno in poi, occorre proteggere la nostra pelle dai raggi solari, non solo quando si è al mare o si prende il sole,  ma anche in città, quando si esce per un aperitivo all’aperto o quando decidete di passare un pomeriggio in piscina con le amiche. Per questo motivo, non dovete mai dimenticare di applicare una buona protezione solare.

protezione-abbronzatura

Per applicare correttamente la protezione solare, ecco di seguito alcuni semplici consigli che faranno la differenza.

Non spalmate la crema direttamente in spiaggia

Perché abbia effetto, la crema solare deve essere applicata almeno mezz’ora prima dell’esposizione al sole. Pertanto, vi consiglio di spalmare la crema a casa, prima di andare in spiaggia.

solari

Mettetela anche sotto i vestiti

I raggi solari sono in grado di passare sotto gli abiti. Inoltre, anche semplicemente muovendoci, i vestiti si possono spostare lasciando così scoperte alcune zone del corpo.

week-end_amiche

Non dimenticate le zone delicate

La protezione solare va applicata anche nelle zone più delicate del nostro corpo: ad esempio tra le dita dei piedi, sulle orecchie e sul cuoio capelluto.

Protezione-solare-primo-sole

Applicate la giusta quantità di protezione solare

Non fate l’errore di applicare poca crema! La quantità giusta da applicare sul viso è 1,25 ml, cioè mezzo cucchiaino da tè. Non accontentatevi di stendere solo un velo di crema o un fondotinta con spf, proteggete la vostra pelle!

Non utilizzate i prodotti solari dell’anno precedente

Ogni anno occorre comprare nuovi prodotti solari. Potete regolarvi con il PAO,  segnalato sul retro della confezione: rappresenta un barattolo su cui c’è segnato un numero accompagnato dalla lettera M che indica la quantità di mesi in cui, dopo l’apertura, il prodotto è ancora utilizzabile. Se utilizzate un prodotto solare scaduto, rischiate che la sua funzione di protezione dai raggi ultravioletti potrebbe essere alterata o nulla.

PAO-Period-After-Opening-Symbol

Scegliete una protezione solare ad ampio spettro

Scegliete dei prodotti che riportino un fattore di protezione relativo non solo ai raggi UVB (i responsabili delle scottature), ma anche ai raggi UVA, i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo.

1313675608149

Usate una crema con SPF adeguato

E’ importante scegliere una crema con un SPF adeguato anche se si ha, in partenza, una carnagione mediterranea. Soprattutto per le prime esposizioni al sole dell’anno, non bisognerebbe mai usare un prodotto con un SPF al di sotto del 30!

Riapplicate la protezione solare più volte

Per proteggere la pelle dal sole occorre riapplicare la crema solare almeno ogni 2 ore, spalmandola accuratamente sul corpo almeno mezz’ora prima di uscire. Inoltre, fate il bagno, una volta uscite dall’acqua la crema va subito riapplicata!

Sun-protection

Non usate la stessa crema solare per tutto il corpo

Le protezioni solari sono studiate per le differenti zone del corpo: i prodotti mirati al viso hanno una composizione più corposa, in quanto devono proteggere un tipo di pelle più delicata. Quelli per il corpo, invece, avranno una consistenza più fluida. Le protezioni solari per il viso, inoltre, hanno spesso anche un’azione specifica antimacchia, e possono inoltre essere arricchite di componenti anti-aging!

o-SUNSCREEN-BENEFITS-facebook

E voi…. ricordate sempre di mettere la protezione solare? E quale fattore di protezione usate? La utilizzate solo al mare o anche in città? Fatemi sapere nei commenti quali sono le vostre abitudini!

Mascara: come sceglierlo in base allo scovolino

Ad ogni donna il suo mascara.

Quando si tratta di mascara noi donne diventiamo esigenti, perché sappiamo quanto sia  difficile trovare il mascara dei nostri sogni: vorremo un mascara che renda le nostre ciglia più folte, che regali volume e doni un “effetto ciglia finte”, ma che allo stesso tempo sia naturale e non crei grumi, che allunghi e incurvi le ciglia, ma senza appiccicare.

Insomma, occorre fare un po’ di chiarezza e procedere per gradi.
Oggi vediamo insieme quale mascara scegliere a seconda dell’effetto che desideriamo ottenere. Innanzitutto, prima dell’applicazione del mascara, occorre seguire uno step fondamentale: l’utilizzo del piegaciglia: basterà posare le ciglia sul gommino, stringere la base di metallo e lasciare in posa per alcuni secondi. Dopo che avrete fatto questo passaggio, potete applicare il mascara: partite dalla base delle ciglia e passate lo scovolino con movimenti a zig zag più e più volte, stando bene attente a separare le ciglia.

Ciglia naturali

Se vi piace un effetto naturale, vi consiglio di puntare su un mascara classico con scovolino tubolare e setole sottili. Insistete di più sulle radici delle ciglia, lasciando le punte più leggere possibili.

9cc841a83f313ca09e6b0dc13dfcf900

Ciglia lunghissime

In questo caso, preferite uno scovolino con setole corte e rade e seguite le ciglia dalla radice alla punta. Vi consiglio un movimento dritto senza dare un effetto zig zag, per evitare che si creino grumi o agglomerati che farebbero sembrare le ciglia più corte.

d4e1ac6497c89ca38cc1a366cfe7d097

Ciglia definite

Per valorizzare le vostre ciglia e aprire lo sguardo, provate a utilizzare uno scovolino grande a spirale: avvolge ogni singola ciglia dalle radici alle punte. Questo scovolino è l’ideale se avete ciglia sottili, perché conferisce una buona definizione.

44ca2d7f642d0a95ae38aa3c35fc5dc2

Ciglia voluminose

Se il vostro obiettivo è avere ciglia voluminose, scegliete un scovolino molto fitto e compatto. E’ concesso se non addirittura consigliato spazzolare le ciglia a zig zag partendo dalle radici. Creerete un “effetto ventaglio” che apre lo sguardo rendendolo magnetico.

163db77ab63da2c11da2c9c62087d813

Effetto ciglia finte

Puntate su scovolini con setole piuttosto grosse e fitte, in gomma o silicone. Questo vi permetterà di stendere una grande quantità di prodotto dando forma alle ciglia con maggiore facilità.

151662d169b4599d0d24fe94c9483dad

Ciglia da bambola

Se desiderate delle ciglia lunghe e molto separate fra loro, vi consiglio di puntare su uno scovolino a forma di elica: permette la distribuzione del prodotto senza formare grumi e nello stesso tempo regala lunghezza e volume immediato.

14229c2423902331f00a2c19ce9e9317

E… per le ciglia inferiori?

Quando applicate il mascara sulle ciglia inferiori, vi consiglio di scegliere un mascara di dimensioni più ridotte e di forma conica. Concentratevi soprattutto sugli angoli esterni applicando il mascara in verticale, per aumentarne la definizione.

e486a7a68cc5f0db5050190e76ce6535

E voi… che effetto desiderate ottenere da un mascara? Quale tipo di scovolino preferite? C’è un mascara di cui non potreste fare a meno? Aspetto i vostri commenti!