Archivi tag: occhi

Eyeliner: come sceglierlo e consigli per applicarlo

L’eyeliner è un prodotto in grado di dare quel tocco in più a qualsiasi look. Molte ragazze, però, lo guardano ancora con diffidenza e timore, scoraggiate dalle difficoltà che si incontrano nella sua applicazione. In realtà, applicare l’eyeliner in modo corretto non è poi così complicato: basta un po’ di pratica per disegnare una riga dritta e precisa. L’effetto è garantito!

In ogni caso, occorre stare attente a scegliere l’eyeliner che più si ci addice e più si adatta alla forma del nostro occhio: per fare ciò, dobbiamo aver chiaro che tipo di risultato desideriamo ottenere, ed essere consapevoli della propria manualità. Vediamo ora le varie tipologie di eyeliner.

Closeup of eye makeup

Eyeliner classico

E’ quello liquido con punta a pennellino. Questa tipologia di eyeliner non è indicata per le principianti in quanto è piuttosto difficile da controllare, soprattutto se volete disegnare una linea molto sottile. Essendo liquido, però, è facile da correggere in caso di sbavature.

eyeliner_tecnico_collistar_400_gossip_slideshow

Eyeliner a penna

Ha un tratto molto preciso ed è adatto a chi ha già una buona manualità. In commercio lo potete trovare con diversi spessori, a seconda delle vostre esigenze. Il suo difetto è che si secca velocemente, pertanto è difficile da correggere in caso di errore.

mac-jumbo-penultimate-eye-liner

Eyeliner liquido con la punta in feltro

E’ l’evoluzione dell’eyeliner a penna e permette un maggior controllo. Attenzione: necessita di un tocco leggero per ottenere una stesura uniforme. Il pennellino in feltro non sbava e non perde il colore. Lo consiglierei per le principianti.

11127778

Eyeliner in gel

Per utilizzarlo dovete procurarvi un pennellino sottile: in questo modo la riga ha un tratto preciso e un colore omoegeneo; inoltre c’è la possibilità di correggere l’errore prima che l’eyeliner si asciughi.

eye-studio-lasting-drama-gel-eyeliner_pack-shot-crop-1

Matita da eyeliner

Facile da gestire e ideale per chi non vuole la codina finale. Il tratto della matita non è molto intenso, e in caso di errore si può sfumare facilmente.

eyeliner_pencil_01_432

Quale eyeliner scegliere

Gli eyeliner più conosciuti sono i classici liquidi con pennellino sottile o a penna. Attualmente stanno avendo anche un discreto successo le versioni in crema compatta da applicare con pennelli obliqui -facili da sfumare – e quelli in gel.

A differenza della tradizionale matita nera, con l’eyeliner potete ottenere una linea precisa che dà profondità allo sguardo, mentre la matita ha la caratteristica di creare una linea più morbida e dal colore più intenso.

Con l’eyeliner potete realizzare tantissimi look: potete disegnare un tratto molto fine, elegantissimo, quasi accennato. Oppure spesso e con la codina finale ascendente, in stile Anni 50.Sensual blonde woman

L’eyeliner è consigliato per occhi piccoli e stretti, perché dona profondità allo sguardo e ingrandisce la forma dell’occhio.

Eyeliner colorati: sì o no?

Certamente sì! A me piace soprattutto giocare con sono i colori vivaci come il verde acqua, l’azzurro e il blu. Potete anche abbinare due diversi colori, ad esempio un eyeliner nero da applicare nella parte superiore dell’occhio, e verde petrolio in quella inferiore.

Young female with beauty make up

Alcuni trucchi per disegnare la riga con l’eyeliner

Scotch

Come ottenere una codina perfetta? Con un pezzo di scotch! Prendete un pezzo di scotch carta e attaccatelo sotto l’occhio in diagonale, rivolto verso l’alto.Poi disegnate la vostra codina: l’eventuale colore in eccesso si depositerà sullo scotch e la codina sarà perfetta!

the-scotch-tape-hack

Cucchiaio

Per disegnare una codina perfetta, potete anche provare a prendere un cucchiaino da caffè.  Mettete il cucchiaio sull’occhio, e usate una delle estremità come linea da seguire per tracciare il contorno della codina.

77315f95992fe0067b4934b4ed565df3

Effetti speciali

Un’idea originale: sopra la linea nera provate a disegnarne un’altra sottilissima con un eyeliner glitterato: il risultato sarà sfavillante!

glitter-8

Salva

Salva

Le migliori creme per il contorno occhi

Ciao a tutte!

Oggi parliamo della crema per il contorno occhi, un prodotto che non dovrebbe mai mancare nel beautycase di ogni donna. Idratare e trattare a fondo la zona del contorno occhi è uno step fondamentale per una buona skincare e per avere un aspetto giovane e riposato. Già a partire dai 20 anni di età, è bene prevenire la comparsa delle tanto temute linee d’espressione o zampe di gallina utilizzando prodotti specifici.

Beauty woman with white smile at home

Per contrastare la comparsa di rughe, borse e occhiaie,quindi, ci vengono in aiuto le creme contorno occhi. E’ importante applicare questi prodotti seguendo una corretta tecnica per ottimizzarne i risultati. Se stesa male, la crema contorno occhi non solo può risultare inefficace, ma addirittura essere controproducente.

Con l’aiuto dei polpastrelli, picchiettate la crema sul contorno occhi dall’interno, dallo zigomo verso le tempie, non dimenticando l’area tra le sopracciglia ed evitando la zona delle palpebre. Personalmente, mi piace applicare la crema contorno occhi con il dito anulare, picchiettando delicatamente fino ad assorbimento.

In questo post condivido con voi le mie creme contorno occhi preferite, per darvi qualche indicazione e consiglio, in modo tale che possiate scegliere la soluzione più adatta a voi.

Creamy Eye Treatment with Avocado di Kiehl’s. Prezzo 27

 Un prodotto molto idratante che per me è il top, senza contare che Kiehl’s è una garanzia. Questa crema si applica al mattino, prelevandone una piccola quantità per fare in modo che si assorba velocemente e faccia da base per il trucco. La sera invece, prima di andare a dormire, si applica uno strato molto abbondante per far sì che agisca tutta la notte come una maschera. La sua formula ricca e cremosa, offre idratazione e protegge delicatamente la pelle dalle aggressioni esterne. Contiene vitamina A, olio di Avocado e acidi grassi.

61u8ojbcowl-_sy355_

About Eyes di Clinique. Prezzo 37

E’ stato amore a prima applicazione! Una crema molto leggera che ha la consistenza di un gel fresco e idratante per la zona del contorno occhi. Attenua occhiaie, rughe, borse e gonfiori. La sua formula ricca di estratti botanici, proteine e antiossidanti è in grado di contrastare le occhiaie scure o bluastre, riduce i gonfiori delle palpebre e rafforza le difese naturali della pelle e la rende distesa e liscia. Se avete occhiaie bluastre ma soprattutto gonfie, vi consiglio di provarla.

m11920656_p28439_princ_medium

Lavera Contorno Occhi Rassodante.Prezzo 12,99

Ho scelto questo prodotto perché ha una formula bio ed è vegan friendly. Lavera propone una crema contorno occhi con olio di karanja di alta qualità e tè bianco biologico (fairtrade). Un prodotto di facile applicazione e dal veloce assorbimento. La formula con acido ialuronico naturale leviga le rughe e riduce i gonfiori. Applicazione: anche questa crema va applicata picchiettando leggermente per fare assorbire il prodotto. Per un risultato professionale, potete abbinare il contorno occhi rassodante al siero e alla crema giorno della stessa linea. Contiene ingredienti naturali che combattano i radicali liberi e stimolano la rigenerazione cellulare. Risultato? Una pelle soda, liscia…e addio zampe di gallina!lavera-contorno-occhi

 

10 errori di make-up da evitare

E’ vero: a volte basta un filo di trucco per farci sentire più belle e sicure di noi stesse. E’ altrettanto vero, però, che è facile cadere  in piccoli errori di make-up che possono alterare in maniera negativa il frutto di ore spese davanti allo specchio. Oggi vediamo insieme quali sono  i 5 errori da evitare in fatto di make-up: corriamo ai ripari, salviamo la beauty routine!

1) Usare una matita labbra troppo scura e che fuoriesce dal contorno delle labbra

E’ consigliabile che il tratto della matita sia della stessa tonalità del rossetto o leggermente più scura. Nel disegnare le labbra, cercate di non fuoriuscire dal contorno, per non ottenere un effetto volgare. Vi consiglio di temperare bene la matita per fare un tratto il più sottile possibile. Cercate di stare nei contorni, seguendoli con precisione fino agli angoli della bocca.

 2) Mettere il mascara solo al centro delle ciglia

Applicate il mascara con grande cura anche sulle ciglia più esterne e anche su quelle inferiori, per aprire lo sguardo e renderlo magnetico. Se applicate il mascara solo al centro, l’occhio perde intensità.

Beautiful female friends applying make-up in a beauty salon.

3) Truccarsi senza preparare la pelle

La base è fondamentale! Scegliete una crema idratante per la vostra pelle. Questo passaggio è indispensabile per creare una base perfetta per il trucco: il make-up in questo modo viene applicato in maniera più uniforme, risulta perfetto e dura di più.

4) Scegliere un fondotinta troppo scuro o troppo chiaro

Il fondotinta deve avvicinarsi il più possibile al tono naturale dell’incarnato per fondersi con la pelle e renderla più uniforme e omogenea. Vi consiglio di provarlo su una parte del viso o sul collo e mai sulla mano, che ha una tonalità differente.

5) Applicare il blush su tutto il viso

Se applicato su tutto il viso, il blush macchia: va messo invece solo sulla zona degli zigomi e sulle gote per risvegliare l’incarnato e dare un effetto “sano”, simile a quello che si ottiene quando si fa una passeggiata all’aria aperta.

6) Esagerare con la cipria

La cipria è un’ottima alleata per per tamponare le lucidità, in particolare se applicata sulla zona T. Mettendone troppa, si ottiene un effetto “infarinato” poco piacevole. Per ovviare al problema, prima di applicare la cipria, è meglio scuotere il pennello eliminando l’eccesso di prodotto.

 7) Applicare una terra molto scura

Applicando una terra molto scura, si rischia di rendere i lineamenti troppo marcati e di dare un effetto volgare. La terra non deve essere mai più scura di 2 toni rispetto al colore naturale della pelle. Deve essere utilizzata in piccole quantità per effettuare la tecnica del contouring.  Ricordatevi che pennello va scosso sulla mano prima di usarlo, in modo da non eccedere con la polvere.

8) Applicare un colore metallizzato sulla palpebra fissa

Applicare un ombretto oro, rame o bronzo fin sopra la palpebra fissa e l’arcata sopraccigliare è un errore piuttosto grave. Queste tonalità, se poste in quella zona dell’occhio, incupiscono e invecchiano lo sguardo rendendolo spento. Vi consiglio invece di applicare gli ombretti color oro, rame e bronzo solo sulla palpebra mobile, scegliendo un ombretto opaco nella piega naturale dell’occhio.

applicare-un-ombretto-ad-effetto-metallizzato-sulla-palpebra-fissa_su_vertical_dyn

9) Tratteggiare le sopracciglia con la matita occhi

La matita occhi non può essere usata per le sopracciglia. È grassa e rischia di colare. Le matite per sopracciglia invece sono studiate appositamente per dare una correzione precisa e naturale, che resiste a lungo.

10) Esagerare col make-up sia sugli occhi che sulle labbra

Ragazze, sembra una banalità, ma un trucco troppo carico e magari anche colorato, rischia di creare un effetto mascherone  che indurirà i tratti del volto. Dovete valorizzare i vostri punti di forza. Se volete puntare l’attenzione sugli occhi, potete enfatizzarli realizzando dei make-up occhi più carichi, lasciando però le labbra sui toni del nude.

Se, invece, avete una bocca sensuale e carnosa, optate per un rossetto che punterà l’attenzione sulle labbra, lasciando un semplice effetto chiaroscuro sugli occhi.

Salva

3 consigli di make-up per il Natale

Anche quest’anno è arrivato…senza neanche accorgercene è già qui: il Natale!
Tutto è pronto, l’albero è fatto, gli addobbi risplendono e i pacchetti sono già sotto l’albero. La mamma è intenta nella preparazione del menu e voi siete ancora alla ricerca degli ultimi regali. Ma avete pensato al vostro make-up look per il giorno di Natale? Ecco qualche idea per un trucco perfetto per il giorno di Natale. E ricordate, Natale è il momento perfetto per realizzare un make-up che sia di classe e soprattutto scintillante.

Christmas- Blonde woman holding bauble

OCCHI

Se volete puntare l’attenzione sugli occhi, vi consiglio un trucco tradizionale e raffinato: sfumate leggermente un ombretto nude o taupe nella piega dell’occhio per dare profondità allo sguardo e applicate un filo di eye liner nero. Per dare luce allo sguardo, sugli occhi applicate un ombretto in crema color oro, molto delicato e leggero.

Sempre per restare in tema natalizio, quale colore vi viene in mente se non l’argento? Una tonalità perfetta per il Natale, ideale per donare al viso un effetto fresco e luminoso. L’argento sta benissimo se avete gli occhi azzurri, e si abbina perfettamente ad abiti blu e a gioielli dello stesso colore. Se non volete esagerare, potete anche inserire l’argento o piccoli glitter come dettaglio luminoso sulla palpebra inferiore, lasciando la palpebra mobile al naturale, con un po’ di eyeliner e mascara. Per completare il tutto, abbinate sulle vostre labbra un velo di gloss naturale o un rossetto nude.

VISO

La base viso deve essere più naturale possibile, per essere pronte per il cenone in famiglia e per la giornata di festa. Per essere sicure di avere una pelle perfetta, vi consiglio una bella maschera da applicare il giorno prima mentre vi rilassate, e la mattina di Natale copritevi le occhiaie con un correttore, applicate un  fondotinta leggero e luminoso. infine, non dimenticate il blush: un color pesca darà al volto un tocco di freschezza.

 LABBRA

Lo so, è difficile rinunciare al rosso il 25 dicembre. Ma se volete cedere a qualche trend di quest’anno, scegliete il rossetto rosso scuro, intenso e dal finish matte, per labbra sexy ed  eleganti. Prima di tutto, effettuate  uno scrub labbra, in modo tale da  eliminare le pellicine e rendere le labbra morbide e vellutate. Dopodiché delineate il contorno delle labbra con una matita dello stesso colore del rossetto. Fate attenzione: la linea dovrà essere precisa e simmetrica e dovete stendere il colore anche al centro della labbra. Applicate ora il rossetto con un pennellino per una maggiore precisione. Con un trucco labbra sui toni del rosso, potete scegliere per il resto del viso un trucco naturale  e luminoso, applicando sugli occhi solo un velo di mascara nero.

Ora siete pronte per un make up look elegante e perfetto per il Natale! Non vi resta che scegliere un outfit per completare il tutto… Buon Natale e buon make-up a tutte!

I miei mascara preferiti per l’autunno 2016

Il mascara: un prodotto must have per uno sguardo intenso, indispensabile per ogni donna. Apre lo sguardo e lo rende magnetico, conferendo all’occhio un’allure magica e sensuale. Quale trucco può dirsi completo senza il mascara? Se una mattina decidete di andare in ufficio con poco trucco, di sicuro non potrete rinunciare a un filo di mascara, che vi basterà per sentirvi più sicure e a vostro agio. In questo post vedremo  quali sono i miei mascara preferiti del momento e vi illustrerò le varie caratteristiche.

woman's eye with turquoise makeup. Long false eyelashes. macro

Better Than Sex! di Too Faced

Al numero 1 della mia personale classifica troviamo il Better Than Sex! Mascara. Pigmentatissimo e ultra black, questo mascara ci regala ciglia estremamente lunghe, voluminose e incurvate. La particolarità dell’applicatore, che è a forma di clessidra, sta nella sua tecnologia: lo scovolino ha fibre multidimensionali che consentono di ottimizzare la performance e andare a stendersi su tutte le ciglia. Anche la durata è molto valida: le ciglia restano perfette per 9/10 ore.

sex

Roller Lash di Benefit

Questo è un mascara di cui mi sono innamorata alcuni mesi fa: lo scovolino è lungosottile, leggermente arcuato e realizzato in silicone semi morbido. E’ un mascara adatto per tutti i giorni, dona alle ciglia un effetto ordinato ed elegante. Le ciglia risultano aperte a ventaglio e ben incurvate per molte ore.
Tips: consigliato per un trucco semplice e pulito. Si strucca molto facilmente.

lash

Love Extreme di Essence

Leader indiscusso dei mascara low cost.  Ha uno scovolino grande e in setole, che incurva le ciglia, le allunga e il suo effetto volumizzante è  evidente sin dalla prima passata.

Vantaggi: il rapporto qualità prezzo è ottimo.

Svantaggi: tende a seccarsi troppo in fretta. Dopo un paio di mesi dall’apertura, vi consiglio di ammorbidirlo con il collirio per tornare un’applicazione ottimale.

essence

Mascara Pupa Vamp! Extreme

Mascara volumizzante, dal colore intenso e opaco. Se lo lavorate bene ha anche un effetto allungante.  Ha una formula ricca e cremosa, pertanto vi consiglio di rimuoverlo con un buon struccante bifasico. E’ ideale per chi ha già ciglia abbastanza lunghe e vuole avere un effetto volumizzante significativo. Mantiene le promesse: l’effetto volume è davvero spettacolare ed immediato.

Tips: al primo utilizzo, vi consiglio di applicare una piccola quantità di prodotto per non appesantire le ciglia ed evitare la formazione di grumi.

pupa

Outrageous Curl di Sephora

Last but nost least. E’ un mascara nero intenso, ha un applicatore piccolo e facile da maneggiare, che rende il prodotto ben modulabile e stratificabile e ha un potere incurvante e allungante evidente.

 Tips: vi consiglio di dosare bene la quantità di passate e di prodotto, per evitare che si crei l’effetto di ciglia appiccicate tra loro. Il risultato finale è davvero Wow!

sephora