Archivi tag: sole

Il make-up per valorizzare l’abbronzatura

Durante l’estate o al ritorno dalle vacanze, si è spesso in difficoltà a capire come truccarsi per valorizzare al meglio l’abbronzatura: il rischio è quello di risultare appesantite dal trucco.
Attenzione: non possiamo tirare fuori dal cassetto i trucchi che usiamo nella stagione invernale. Molti prodotti, come ad esempio correttori e fondotinta, risulterebbero troppo chiari e per questo non più utilizzabili. Vediamo allora quale make-up scegliere per far risaltare la nostra abbronzatura, in modo da far apparire il viso naturale e con un colorito sano e fresco.

Young tanned woman with blond hair.

Correttore

Vi consiglio di evitarlo o ridurlo il più possibile: il sole ha già di per sé l’effetto di ridurre le piccole imperfezioni o l’acne. Se però non sapete rinunciare al correttore, fate attenzione che non sia troppo chiaro: rischiereste di dare un effetto grigiastro e appesantire lo sguardo. Sceglietelo di un tono più chiaro rispetto al colore della vostra pelle.

5826a0afe8aecda97b46b520dd7ee506

Fondotinta

Sostituitelo con una crema colorata o optate per un fondotinta liquido con una texture leggera. Scegliete un tono più scuro rispetto alla vostra pelle e tamponate con un velo di cipria trasparente. Per un effetto “sunkissed” potete provare Shiseido Tanning Compact Foundation: fondotinta compatto con filtro solare (23 ). Il trucco sarà perfetto e la protezione solare è garantita!

Blush

Quelli più adatti a un viso abbronzato sono dei toni pesca, corallo, terracotta e bronzo.

Woman applying blusher

Illuminante

Giocate con le sfumature e sbizzarritevi. Potete scegliere un illuminante in polvere, in crema o in gel. Applicatelo sotto l’arcata sopraccigliare verso l’esterno, per allargare lo sguardo. Sulla parte alta dello zigomo per dare profondità e nella parte superiore del naso, sfumando verso la fronte.

Ombretto

Optate per ombretti perlati o brillanti. Se volete mettere in risalto il colore dei vostri occhi potete scegliere un ombretto turchese o verde acqua per gli occhi castani; bronzo o viola per occhi verdi;  arancione o marrone per occhi blu. Per dare luminosità allo sguardo, vi consiglio un ombretto chiaro, color madreperla o sabbia.

Rossetto

Valorizzate le labbra con un bel rossetto: i colori che più di tutti danno risalto all’abbronzatura sono sicuramente il bronzo, il corallo e il rosa pesca. Se però avete realizzato un trucco delicato sugli occhi, potete osare con un colore più scuro, come il prugna, il bordeaux oppure il classico rosso scarlatto, come la bellissima Charlotte Casiraghi.  Il rossetto è il Mac, Russian Red (€19,50).

E voi come vi truccate con l’abbronzatura? Quali colori scegliete per fare risaltare il vostro colorito dorato? Siete attente a non riutilizzare gli stessi colori che usante durante l’inverno?

Consigli per la scelta e l’applicazione della protezione solare

Ormai l’estate è alle porte e sono dietro l’angolo i week-end al mare, i bagni e le passeggiate lungo la spiaggia. Da questo periodo dell’anno in poi, occorre proteggere la nostra pelle dai raggi solari, non solo quando si è al mare o si prende il sole,  ma anche in città, quando si esce per un aperitivo all’aperto o quando decidete di passare un pomeriggio in piscina con le amiche. Per questo motivo, non dovete mai dimenticare di applicare una buona protezione solare.

protezione-abbronzatura

Per applicare correttamente la protezione solare, ecco di seguito alcuni semplici consigli che faranno la differenza.

Non spalmate la crema direttamente in spiaggia

Perché abbia effetto, la crema solare deve essere applicata almeno mezz’ora prima dell’esposizione al sole. Pertanto, vi consiglio di spalmare la crema a casa, prima di andare in spiaggia.

solari

Mettetela anche sotto i vestiti

I raggi solari sono in grado di passare sotto gli abiti. Inoltre, anche semplicemente muovendoci, i vestiti si possono spostare lasciando così scoperte alcune zone del corpo.

week-end_amiche

Non dimenticate le zone delicate

La protezione solare va applicata anche nelle zone più delicate del nostro corpo: ad esempio tra le dita dei piedi, sulle orecchie e sul cuoio capelluto.

Protezione-solare-primo-sole

Applicate la giusta quantità di protezione solare

Non fate l’errore di applicare poca crema! La quantità giusta da applicare sul viso è 1,25 ml, cioè mezzo cucchiaino da tè. Non accontentatevi di stendere solo un velo di crema o un fondotinta con spf, proteggete la vostra pelle!

Non utilizzate i prodotti solari dell’anno precedente

Ogni anno occorre comprare nuovi prodotti solari. Potete regolarvi con il PAO,  segnalato sul retro della confezione: rappresenta un barattolo su cui c’è segnato un numero accompagnato dalla lettera M che indica la quantità di mesi in cui, dopo l’apertura, il prodotto è ancora utilizzabile. Se utilizzate un prodotto solare scaduto, rischiate che la sua funzione di protezione dai raggi ultravioletti potrebbe essere alterata o nulla.

PAO-Period-After-Opening-Symbol

Scegliete una protezione solare ad ampio spettro

Scegliete dei prodotti che riportino un fattore di protezione relativo non solo ai raggi UVB (i responsabili delle scottature), ma anche ai raggi UVA, i principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo.

1313675608149

Usate una crema con SPF adeguato

E’ importante scegliere una crema con un SPF adeguato anche se si ha, in partenza, una carnagione mediterranea. Soprattutto per le prime esposizioni al sole dell’anno, non bisognerebbe mai usare un prodotto con un SPF al di sotto del 30!

Riapplicate la protezione solare più volte

Per proteggere la pelle dal sole occorre riapplicare la crema solare almeno ogni 2 ore, spalmandola accuratamente sul corpo almeno mezz’ora prima di uscire. Inoltre, fate il bagno, una volta uscite dall’acqua la crema va subito riapplicata!

Sun-protection

Non usate la stessa crema solare per tutto il corpo

Le protezioni solari sono studiate per le differenti zone del corpo: i prodotti mirati al viso hanno una composizione più corposa, in quanto devono proteggere un tipo di pelle più delicata. Quelli per il corpo, invece, avranno una consistenza più fluida. Le protezioni solari per il viso, inoltre, hanno spesso anche un’azione specifica antimacchia, e possono inoltre essere arricchite di componenti anti-aging!

o-SUNSCREEN-BENEFITS-facebook

E voi…. ricordate sempre di mettere la protezione solare? E quale fattore di protezione usate? La utilizzate solo al mare o anche in città? Fatemi sapere nei commenti quali sono le vostre abitudini!

Via le macchie scure dal viso con il Siero Vinoperfect Caudalie

Se il vostro problema sono le macchie scure sul viso, il Siero Illuminante Anti-macchie Vinoperfect Caudalie è uno di quei prodotti che non può mancare nella vostra skincare routine. Le macchie solari sono dovute a diversi fattori: la luce del sole, l’età, le cicatrici da acne o la gravidanza, e purtroppo sono difficili da eliminare.

903681359_04_caudalie-vinoperfect-siero-illuminante-anti-macchie-30ml

Dopo aver provato vari prodotti schiarenti con scarsi risultati, su consiglio del dermatologo, ho provato il Siero Illuminante Anti-macchie Vinoperfect Caudalie per schiarire alcune macchie sul viso, che si fanno più scure durante la stagione estiva.  Applico il siero mattina e sera con un massaggio delicato, prima del make up. In estate si può anche usare sotto la crema protettiva solare prima di un’esposizione al sole per un’abbronzatura uniforme e senza spiacevoli sorprese.

Beautiful young woman with clean skin

Il prodotto non fa scomparire le macchie, ma le attenua notevolmente se usato con regolarità. E’ un siero latteo che esalta la luminosità del viso: appena lo applicate vedrete subito la pelle più luminosa e il colorito più omogeneo.

Dopo un paio di settimane di applicazione  del prodotto, ho iniziato a vedere i risultati: ora le macchie risultano notevolmente attenuate e la pelle è liscia e luminosa.
Il siero Vinoperfect, infatti, contiene un concentrato di viniferina stabilizzata, un principio attivo naturale contenuto nella linfa della vite molto più efficace dell’acido cogico o della vitamina C per combattere le macchie.

grape

La viniferina è al momento la sostanza più efficace per trattare le macchie cutanee. Il prodotto è inoltre in prima posizione per quanto riguarda i sieri antimacchia più venduti in Francia. Sono soddisfatta di questo siero che è ormai entrato nella mia skincare routine quotidiana. Voi lo avete provato? Cosa ne pensate?