Archivi tag: stick

Correttori colorati: come utilizzarli

In giro ormai se ne vedono tantissimi: verde, lilla arancio. I correttori colorati sono un ottimo strumento che ci permette di mimetizzare imperfezioni e occhiaie o di nascondere rossori del viso o macchie della pelle. Però sapete destreggiarvi tra i vari colori?  Il fondotinta o il normale correttore beige non sempre riescono a coprire tutti i vari tipi di discromie, ed ecco che ci vengono in aiuto i correttori colorati. La cosa fondamentale per usarli è saper associare ad ogni colore una determinata funzione.

Colour correcting

I correttori colorati si basano sulla teoria dei colori, attraverso una tecnica che mira a uniformare l’incarnato e fare apparire la pelle luminosa e priva di imperfezioni. Vediamo ora come scegliere il colore di correttore più adatto per la vostra pelle. Osservate la ruota dei colori: ogni colore ha il suo complementare, ovvero il suo opposto: il complementare del viola è il giallo, quindi i due colori se sovrapposti, si annullano. Allora, se avete occhiaie violacee dovrete usare un correttore giallo, se sono blu un correttore aranciato o pescato, mentre per coprire i rossori basterà un po’ di correttore verde.

La scelta del correttore giusto

CORRETTORE VERDE (contrasta il rosso)

Il correttore verde è utile per nascondere i rossori: discromie, brufoletti, capillari, arrossamenti. Più scuro è il rossore, più il verde da utilizzare deve essere acceso. Se applicate un correttore compatto utilizzate un pennello a punta fine andando a insistere sui punti critici o sugli specifici rossori; oppure potete utilizzare un correttore a matita per essere più precise.

Correttori Puro Bio

Se avete un problema di rossore più diffuso, potete usare questo trucchetto: aggiungete una piccola quantità di correttore verde in polvere alla vostra crema viso: il colorito risulterà subito più naturale (in commercio esistono infatti creme viso con una tonalità verde chiaro studiate appositamente per questo problema).

CORRETTORE ARANCIONE (contrasta il blu)

Il correttore arancione così come quello giallo, hanno la funzione di annullare il colore scuro (tendente al blu) delle occhiaie. E’ utile oltre che per correggere le occhiaie, anche per coprire le macchie scure della pelle come macchie solari o le macchie dell’età.

Palette correttori L’Oreal Infaillible

CORRETTORE GIALLO (contrasta il viola)

Il giallo vi servirà per nascondere le occhiaie violacee. Potete anche utilizzarlo per nascondere vene o ematomi.  Il correttore giallo vi può aiutare inoltre ad illuminare ogni tipo di incarnato: applicatelo sulle zone che richiedono maggiore luce (zigomi, mento centro della fronte, naso).

Correttori Essence Colour Correcting

CORRETTORE VIOLA (contrasta il colorito giallognolo)

Il correttore viola o lilla corregge la tonalità del viso: se il vostro problema è un colorito spento o tendente al giallognolo, con un correttore viola il vostro incarnato risulterà ravvivato. Provate anche ad applicarlo sulla fronte sul dorso del naso per illuminarli. Ottimo sulle carnagioni olivastre.

NYX Concealer in Jar

CORRETTORE ROSA (contrasta il colorito grigiastro)

Il correttore rosa ravviva il colorito grigio che hanno sopratutto le fumatrici. Inotre, serve anche a contrastare il pallore dovuto alle luci artificiali.

Clinique

Quale texture scegliere

I correttori colorati ci sono in tantissime forme: in palette, matita, tubetto o stick. In crema se avete la pelle particolarmente secca, fluido per tutti i tipi di pelle, quello in polvere è indicato per chi ha una pelle grassa.
Applicate i correttori colorati come step intermedio tra la crema idratante e il  fondotinta. Stendete il correttore solo su una piccola zona picchiettando leggermente, poi sfumate molto bene con le dita e infine uniformate il tutto con il vostro fondotinta.

Che ne pensate di questi correttori? Quali vi incuriosiscono di più o quali avete provato?

 

Salva

Salva

Salva

Salva

I miei lip balm preferiti

Le labbra sono uno dei punti più sensibili al freddo: spesso si seccano e compaiono taglietti e screpolature. Con l’arrivo della stagione autunnale, dobbiamo proteggere le nostre labbra dal vento e dalle basse temperature.  Quando le labbra sono screpolate anche il trucco ne risente, e il rossetto dura di meno, creando un effetto di secchezza e disidratazione. E allora, come fare per combattere il freddo e avere labbra morbide e vellutate anche in inverno? I lip balm sono un valido alleato per combattere le labbra screpolate e in questo post vi parlerò dei miei balsami labbra preferiti.

Woman applying lip balm on white

Eos Lip Balm

Si tratta dei celeberrimi lip balm a forma di ovetto colorato. Da un po’ di tempo si trovano anche in Europa ed in Italia (solo in alcuni negozi, tra cui Esselunga; qui da noi costano tra i 7 e i 9 euro).  I balsami Eos sono i miei preferiti in assoluto: oltre ad essere graziosi, profumati e facili da usare, offrono una buona idratazione e sono del tutto naturali.  Il loro design che fa sì che si trovino subito in borsa. Altamente consigliati, soprattutto la variante a righine azzurre Vanilla Mint.

eos-visibly-soft-smooth-sphere-lip-balm-land-vanilla-mint

L’Erbolario – Nutrilabbra Vellutante ai Quattro Burri

Tre diversi burri vegetali (di karitè, di mango e di illipe) si associano al tradizionale burro di cacao per assicurare alle labbra tutta la morbidezza e l’elasticità di cui hanno bisogno. Questo balsamo labbra crea un sottile film che nutre le labbra e le protegge grazie all’azione antiossidante della vitamina E, che combatte l’invecchiamento precoce. E’ un prodotto medio, che contiene una buona lista ingredienti. Il prezzo è un po’ alto rispetto alla media (intorno ai 5 euro).

220

BabyLips – Maybelline

Questi lip balm hanno spopolato oltreoceano e hanno incuriosito anche molte persone qui in Italia (tra cui anche la sottoscritta).  Promettono protezione, riparazione e 8 ore di intensa idratazione in 6 varianti. Il packaging ha un tocco fluo, frizzante e colorato. Ho provato la variante Intense Care, che è molto idratante, ammorbidisce le labbra e crea un velo trasparente e luminoso. Il packaging è quello giallo, hanno colore trasparente, gusto mandorla (prezzo 3,50 euro).

babyliss

Stick Labbra al Karité – I Provenzali

Lo Stick Labbra al Karitè – I Provenzali è un lip balm di origine vegetale che promette di mantenere  in perfetta salute delle labbra, rendendole morbide e idratate.
Si tratta di un prodotto privo di allergeni, protettivo e super nutriente, naturale al 100%. Ho provato questo prodotto e posso confermare che  nutre le labbra e ha azione antisecchezza. Si stende facilmente e protegge le labbra dall’azione degli agenti esterni quali freddo, aria, sole e anche smog (prezzo 2,50 euro)

stick-labbra-al-karite-jpg